Da Baku alle torri dello Svaneti

Un viaggio alla scoperta della piccola capitale dell’Azerbaijan, Baku, la “città del vento nella terra del fuoco”, ricca di petrolio e gas, la più cosmopolita e grande città del Caucaso dove i tappeti tradizionali, moschee, minareti e caravanserragli si alternano a folli grattacieli che disegnano il futuro della città.

Da Baku alle torri dello Svaneti Da Baku alle torri dello Svaneti

Seconda tappa sarà Tbilisi in Georgia, la capitale un po’ turca e levantina, un po’ cristiana e latina della Georgia, sorprendente terra del Vello d’Oro incastonata tra le impervie vette del Caucaso. Il percorso culmina nella regione della Svanezia: un salto nel medioevo, come scrive il National Geographic, dove sono sopravvissuti intatti i piccoli villaggi dalle tipiche case a torre ed arcane chiese affrescate.

Da Baku alle torri dello Svaneti Da Baku alle torri dello Svaneti

In evidenza:

Le flame towers di Baku
Le torri dello Svaneti
La vivace e animata Tbilisi
La cattedrale di Kutaisi restaurata

Da Baku alle torri dello Svaneti Da Baku alle torri dello Svaneti